“Invecchiamento attivo”: come promuovere il benessere nella terza età.

“Invecchiamento attivo”: come promuovere il benessere nella terza età.

Riparte il Progetto regionale “Invecchiamento attivo” promosso da Omnia impresa sociale, con il finanziamento della Regione Veneto e il patrocinio dei Comuni di Castelnuovo del Garda, Sona, Valeggio sul Mincio e Zevio.

Gli incontri, aperti a tutte le età, si svolgeranno online a partire dal 14 aprile. Scopo dell’iniziativa è  promuovere il benessere nella terza età secondo una nuova idea di “invecchiamento attivo” che possa interessare anche le persone più giovani, in un’ottica di prevenzione.

Si parlerà di emozioni, alimentazione, invecchiamento cerebrale, prevenzione, cura anche senza farmaci e dell’importanza della socializzazione nella terza età.

L’assessore ai Servizi alla persona e Famiglia di Castelnuovo del Garda, Marilinda Berto, precisa che:

«Come Amministrazione vogliamo favorire tutte le iniziative volte al miglioramento della salute e della vita dei nostri concittadini. Considerando l’aumento progressivo della popolazione anziana, è particolarmente importante invecchiare in modo più sano e conseguentemente più attivo. Così come abbiamo cercato di favorire nelle varie attività che abbiamo proposto in passato, prima delle restrizioni imposte dal coronavirus».

Per iscriversi basta cliccare sul link (https://cutt.ly/AcPqpDn) presente anche sull’home page del sito del Comune di Castelnuovo del Garda e scegliere tra i vari appuntamenti inserendo il proprio nome, cognome, numero di telefono ed indirizzo e-mail. Questi dati serviranno per poter inviare il link di accesso al live.

È possibile iscriversi anche agli incontri proposti dagli altri Comuni aderenti.

Per informazioni inviare una mail a: info@omniaimpresasociale.it o contattare l’educatrice Claudia Ledro al 346 6813573

G.R.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui