Paradriving: viaggio dedicato alla disabilità con Fiera cavalli.

Il progetto, essenza di una equitazione integrata, vedrà come passeggeri 50 persone con disabilità

Per la seconda volta consecutiva si è dato vita al progetto ” Paradiving fiera cavalli 2019 “. E’ un viaggio di oltre 100 km in carrozza, con partenza dall’ Accademia Militare di Modena e arrivo venerdi 08/11/2019 alla 121 esima edizione della Fieracavalli di Verona.

Il progetto, essenza di una equitazione integrata, vedrà come passeggeri  50 persone con disabilità. Le stesse saranno scortate da un drappello di 12 cadetti dell’Accademia. Tale iniziativa mira al superamento delle disabilità fisiche, relazionali, motorie e psichiche, con un impatto positivo sull’autostima e la disponibilità al lavoro di gruppo. Lo sport equestre si fonda con la vita di queste persone, dando origine ad un ‘esperienza unica e una opportinità di inclusione sociale.

La sinergia tra gli organizzatori ( asd equilandia club-az.agric.villa forni-accademia militare-fise-coni-cip-Italia alleva-a.s.a.m. onlus -amministrazioni locali) è stata di grande importanza per la realizzazione di tale progetto.

G. R.

fonte:http://www.fieracavalli.it/it/paradriving-fieracavalli-2019

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui