Via Tunisi tra qualche giorno tornerà funzionale alla viabilità.

Via Tunisi tra qualche giorno tornerà funzionale alla viabilità.

I lavori sono già iniziati, si sta procedendo ad asfaltare il manto stradale. Ciò renderà via Tunisi più scorrevole e più sicura, oltre che adeguata al progetto per la realizzazione della filovia.
 Entro il 14 maggio tutti i cantieri aperti nei mesi scorsi in città per la realizzazione della filovia dovranno essere chiusi, con le strade riaperte e percorribili.
Questo prevede infatti l’accordo transattivo firmato a inizio gennaio tra Amt e l’Ati, l’Associazione temporanea di imprese incaricata di realizzare l’infrastruttura.
Come  ha precisato il sindaco:
“Non è un caso che partiamo da via Tunisi . Questo era uno dei cantieri più sensibili, fermo da tantissimi mesi e la cui collocazione a ridosso dell’ospedale creava disagi alla circolazione e ai mezzi di soccorso diretti all’ospedale, ma anche ai residenti e alle attività commerciali. Questo è il primo step, con una tabella di marcia che prevede più lavori contemporaneamente, in diverse zone della città. E’ il primo grande risultato di un progetto che questa amministrazione ha ereditato, e di cui si è trovata a dover risolvere  problemi legati all’Ati e ai cantieri che si erano fermati. Siamo riusciti a sbloccare la situazione, ciò ci permette anche di proseguire con l’iter progettuale e delle nuove opportunità scaturite grazie all’accordo transattivo. Al momento il progetto della filovia rimane invariato, tuttavia il nuovo percorso avviato con l’Ati e il dialogo già in corso con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ci mettono nelle condizioni di valutare varianti migliorative sia per quel che riguarda il mezzo sia per quel che riguarda il tracciato. In questi mesi abbiamo lavorato incessantemente per arrivare a questo passaggio. I lavori si erano arenati e  la necessità era quella di ripartire in fretta per non lasciare queste ferite sul territorio”.
G.R.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui