Musei civici scaligeri con Adige Rafting e Canoa Club.

    Per la prima occasione in assoluto la discesa del fiume viene accostata alle visite nei musei cittadini veronesi. Un’iniziativa unica nel suo genere e sperimentale la quale vede assieme i Musei civici scaligeri con Adige Rafting e Canoa Club.

    Al museo si giunge navigando il fiume Adige, per un’esperienza emozionale che unisce sport, turismo e cultura. E che rimembra al passato, quando era navigabile e il suo rapporto con i cittadini veronesi era molto forte.

    L’iniziativa è una prima assoluta, e vede assieme i Musei civici con il Canoa Club e l’Adige Rafting, i quali hanno deciso di ampliare le proprie proposte di navigazione inserendo nel percorso lungo il fiume la visita a tre musei cittadini, quelli che di fatto si trovano affacciati sull’Adige: il museo di Castelvecchio, il Museo Archeologico al Teatro Romano e il Museo di Storia Naturale.

    L’iniziativa parte il 13 giugno e va avanti fino al 27 agosto con un calendario di date già predefinite che copre l’intera estate con la possibilità per scuole e gruppi di prenotare in diversi giorni.

    La discesa lungo l’Adige avverrà mediante i gommoni lungo il tratto di fiume compreso fra le due dighe vereonesi, si parte da quella del Chievo e si arriva fino a quella di Santa Caterina al Pestrino per un viaggio di 9 chilometri nella Verona fluviale.
    Ai musei si arriverà scendendo a ponte Castelvecchio, a Ponte Pietra e alla Dogana di Fiume ai Filippini e vi si tornerà la visita ai siti culturali della durata approssimativa di circa un’ora.

    “Negli anni Verona ha perso il legame con il suo fiume- ha chiarito l’assessora alla Cultura Marta Ugolini-, e questa iniziativa è una bella occasione per recuperarlo. E’ la prima volta che si sperimenta questo format e siamo ben felici di proporre un’esperienza diversa rivolta ai turisti ma anche i veronesi”.

    “Una contaminazione interessante per far conoscere due realtà che si inseriscono nel più ampio circuito turistico e culturale cittadino – ha proseguito la direttrice dei Musei civici Francesca Rossi -. Tre dei nove musei cittadini si affacciano sul fiume, un’opportunità tutta da valorizzare e che speriamo di poter ampliare in futuro”.

    “Iniziativa che va nel senso più ampio del Canoa Club che è quello di percepire l’acqua come elemento che unisce e di portare i veronesi a diventare turisti nella propria città”, ha aggiunto il presidente del Canoa Club Verona Luigi Spellini.

    “Partiamo con un calendario di date definite per coprire tutta l’estate- ha spiegato Davide Cocchio di Adige Rafting-. Per le scuole e i gruppi c’è anche la possibilità di prenotare in altre date, per un’esperienza davvero unica”.

    La base nautica si trova in zona Chievo, laddove inizia l’escursione, ed è fornita di spogliatoi, parcheggio, servizi, sala riunioni e bar-ristorante. Se l’escursione viene organizzata nel pomeriggio la base è disponibile come punto di appoggio per il pranzo al sacco. Sono presenti tavoli, panche, spogliatoi e bagni. La Dogana fluviale dei Filippini è una tappa fissa lungo il tragitto.
    Successivamente alla distribuzione del materiale nautico, il quale consiste in un giubbotto salvagente e una pagaia, la divisione dei partecipanti in gruppi e la spiegazione delle tecniche di base della navigazione fluviale, la discesa ha inizio. Ciascun gommone è condotto da una guida fluviale F.I. Raft (Federazione Italiana Rafting) che mostrerà gli scorci più affascinanti di Verona ammirati dalla nostra insolita prospettiva, insegnerà a pagaiare e guiderà tra le onde che si incontrano in corrispondenza di alcuni ponti. Non è necessaria la presenza di un insegnante a bordo di ogni imbarcazione. Lungo il percorso si possono effettuare soste per consentire i racconti sull’antico utilizzo del fiume e sulla storia dell’idrografia veronese e la visita della Dogana veneta di fiume in zona Filippini.

    A incominciare dall’ultima sosta inoltre sarà possibile partecipare a una divertente gara fra i gommoni con partenza in linea. La tranquillità del fiume Adige e la competenza di Adige Rafting (merito di un’esperienza pluriennale acquisita sui corsi d’acqua più impegnativi d’Italia) sono garanzia della massima sicurezza e professionalità. Info e prenotazioni Adige Rafting Via Perloso, 14/A – Verona Cellulare / Whatsapp +39 3478892498 email [email protected] • per prenotare è possibile telefonare o inviare un’email indicando la data, il numero dei partecipanti e un numero di cellulare. In caso di maltempo la prenotazione può essere rimandata o annullata telefonicamente • è consigliato abbigliamento sportivo con scarpe e pantaloni di ricambio • minimo 12 partecipanti – massimo 140 (in un’unica discesa) • età minima 3 anni.

    Dal 13 giugno 2023 andrà in scena questo evento, tutti i giorni su prenotazione. La visita a uno dei musei del percorso comporta una durata extra di 1 ora rispetto al tempo della normale navigazione alla durata della discesa che è di 1 ora e quaranta minuti.

    Il punto di ritrovo e imbarco sarà il centro Sportivo Bottagisio – via Perloso 14/a – Verona (zona Chievo) Il punto d’imbarco si può raggiungere mediante l’autobus numero 11 (che passa da piazza Bra e dalla stazione FS di Verona Porta Nuova ogni 15’) scendendo in zona Chievo alla fermata Scaligera Formazione. Nei giorni festivi l’autobus è il 95.

    Il punto di sbarco sarà al Boschetto a Lungadige Galtarossa 40 – Verona. Da qui si può raggiungere la stazione FS in 15 minuti o piazza Bra in 20 minuti a piedi.

    I prezzi relativi alla sola navigazione validi dal 13 giugno 2023 (quote comprensive di navetta di rientro al punto di partenza) sono per gli adulti: 25€ e bambini sotto i 12 anni: 18€. Inoltre ci saranno gli sconti famiglie del 10%.

    Ecco le date previste per i mesi estivi. Martedi 13 giugno con ritrovo alle 14.00 presso la base in zona Chievo https://adigerafting.it/sede-rafting-bottagisio-sports-center/ • Domenica 25 giugno ore 9.30 • Lunedì 3 luglio ore 14 • Sabato 8 luglio ore 9.30 • Venerdì 14 luglio ore 14 • Giovedì 20 luglio ore 14 • Mercoledì 26 luglio ore 14 • Sabato 5 agosto ore 9.30 • Venerdì 11 agosto ore 14 • Lunedì 21 agosto ore 14 • Domenica 27 agosto ore 9.30 Scuole (quote NON comprensive di navetta di rientro al punto di partenza) • 13 € a studente per l’escursione in gommone • 1,00 € a studente per il biglietto d’ingresso ai musei • 35,00 € a classe (25 persone max) per la visita guidata di mezz’ora la museo • 45,50 € a classe (25 persone max) per le visita guidata di 1 ora al museo.

    Il prezzo intero comprende il materiale nautico, una delle guide fluviali di Adige Rafting per ogni gommone, l’assicurazione e il trasporto di rientro alla nostra base.

    Per le scuole primarie dell’Infanzia dal 2005 Adige Rafting organizza le escursioni fluviali in città per decine di scuole dell’infanzia del territorio. Nel contesto di questa attività i bambini vengono accomodati al centro del gommone, condotto da due guide fluviali, e hanno la possibilità di provare a pagaiare insieme agli adulti presenti a bordo. Per ragioni correlate alla portata idrica dell’Adige è consigliabile programmare le uscite con le scuole dell’infanzia non oltre i primi giorni di aprile.

    Per le scuole primarie e secondarie di I grado per tutti i partecipanti hanno a disposizione una pagaia. E’ inoltre possibile aggiungere – senza sovrapprezzo – una prova di canoa di circa 40 minuti all’interno della nostra piscina interna prima dell’imbarco per la discesa.

    Per le scuole secondarie di II grado, oltre ai racconti storici (a richiesta anche in inglese, tedesco o francese) e alla visita al Museo dell’Adige, ai partecipanti vengono insegnate le nozioni di base della navigazione fluviale e la gara finale tra gli equipaggi viene organizzata in auto-conduzione (pur con la costante presenza a bordo di una guida per gommone). Questa formula è uno stimolo a sviluppare, nel contesto ludico, il senso della cooperazione necessaria ad affrontare collettivamente una situazione problematica completamente nuova e al tempo stesso anche quello della competizione nei confronti sia degli altri gruppi omologhi sia, a livello individuale, degli altri membri del proprio equipaggio nel farsi carico delle decisioni da prendere. Adige Rafting è la sola compagnia a Verona con guide in possesso di brevetti di navigazione superiori (III, V livello e Maestri FIRaft), in grado perciò di garantire divertimento in piena sicurezza.

     

    L C