Coronavirus: come gestire la raccolta rifiuti per chi è in quarantena.

Amia  ha avviato un servizio di raccolta rifiuti ad hoc, per quei cittadini di Verona che si trovano in quarantena domiciliare, causa positività al Covid – 19. Per accedervi, basta contattare l’ azienda in modo da ricevere a casa il kit, contenente gli appositi sacchetti e il vademecum che illustra la procedura corretta per la gestione dei rifiuti domestici.

È sufficiente chiamare il numero verde 800.545565  oppure, inviare una mail a servizio.dedicato@amiavr.it per richiedere il kit.

Il primo servizio di raccolta si terrà martedì 14 aprile.

La principale novità per chi deve affrontare la quarantena è che deve sospendere la raccolta differenziata. Tutti i rifiuti (umido, plastica, lattine, carta, indifferenziato) vanno raccolti insieme e conferiti in un unico sacchetto. Il consiglio è quello di non realizzare sacchetti dell’immondizia troppo pesanti, ma al massimo di 10 kg di peso. Per custodire al meglio i rifiuti, la cosa migliore è utilizzare almeno due sacchetti resistenti, da mettere uno dentro l’altro. Eventuali animali domestici non devono avere accesso al locale dove sono conservati i rifiuti.

I sacchetti vanno poi chiusi, indossando guanti monouso, con del nastro adesivo o utilizzando l’apposito laccio e posizionati la domenica sera fuori dal cancello dell’abitazione. La raccolta, da parte degli operatori di Amia, avverrà il lunedì mattina.

G R

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui