Valorizzazione degli itinerari culturali “Sego de la Vecia”, “Luoghi del Risorgimento” e “Sentiero della Pace”

Valorizzazione degli itinerari culturali “Sego de la Vecia”, “Luoghi del Risorgimento” e “Sentiero della Pace”

Il brusco rallentamento subito dal turismo a causa della pandemia, non ha fermato le attività dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Sommacampagna.

In questi mesi, l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Sommacampagna, ha intensamente lavorato per rinnovare l’immagine dei percorsi culturali “Sego de la Vecia” e “Percorso della storia – Luoghi del Risorgimento”, oltre a realizzare un opuscolo dedicato al frequentatissimo “Sentiero della Pace” che porta al Santuario di Madonna del Monte.

Il Sego della Vecia, una storia semplice e antica, parte dell’identità dell’abitato di Custoza dall’Ottocento, rivive attraverso un percorso espositivo di 14 pannelli valorizzati da una selezione di preziose fotografie in bianco e nero di Sergio e Amalia Musitelli e dai testi dello storico Carlo Saletti.

Messo in scena dal 1845 fino all’ultima edizione del 23 marzo 1952 coinvolgendo centinaia di abitanti di Custoza in costume, richiamando decine di migliaia di spettatori che osservavano le gesta degli attori dal vallone, come fosse il palco di un teatro naturale. Nel 1952 fu doviziosamente fotografato lasciando una straordinaria testimonianza, protagonista oggi dei pannelli espositivi.

Seguendo l’itinerario “Il Sego de la Vecia” si scoprirà una duplice geografia: quella evocata dal racconto del Sego e quella in cui aveva trovato fisicamente posto la sua rappresentazione, teatro di comunità e teatro di paesaggio.

Il Sentiero della Pace, un itinerario di circa 2 km, è percorribile con dovizia di curiosità storiche, botaniche, architettoniche ed ambientali grazie ad un nuovo libricino disponibile nelle edicole e sul sito del Comune.

«Si tratta del quarto di una collana di libricini che descrivono gli splendidi percorsi di cui si può godere nel nostro territorio comunale — spiega l’Assessora alla Cultura Eleonora Principe — Appena la situazione sanitaria consentirà la riapertura delle strutture ricettive e gli spostamenti tra le Regioni, sarà a disposizione dei turisti, per ora si trova nelle edicole per offrire il piacere di itinerari nella natura e nella storia ai nostri cittadini e ai turisti di prossimità».

Dopo il Camminacustoza, il Tamburino Sardo e i Percorsi della Storia, il quarto libricino descrive l’itinerario che dagli impianti sportivi di Sommacampagna si snoda sulle morbide colline che costeggiano la valle del Feriadon, sino a raggiungere il Santuario della Madonna del Monte.

Il Percorso della Storia – Luoghi del Risorgimento avrà il risalto che merita grazie al rifacimento della cartellonistica installata entro la primavera.

Alla grande visibilità che si ebbe nel 1998 con i festeggiamenti per il 150esimo anniversario della Battaglia di Custoza del 1848, seguì la valorizzazione di tutti i luoghi interessati dalla battaglia.

«Un progetto lungimirante che, nel 2004, vide la nascita del Percorso della Storia che oggi, dopo oltre 15 anni, meritava il rifacimento dei cartelli con maggiori approfondimenti storici, frutto delle ulteriori conoscenze nel frattempo acquisite e del desiderio di rispondere in maniera più articolata e approfondita alla crescente curiosità manifestata dal “turista storico”».

Il Percorso della Storia, con la cartellonistica tradotta anche in Inglese e Tedesco, si inserisce nella più ampia rete del nascente Museo Diffuso del Risorgimento, un progetto intercomunale di valorizzazione dei luoghi della nostra storia che comprende comuni delle regioni Veneto, Lombardia e Provincia Autonoma di Trento.

«Ma non è finita qui — conclude Principe — in cantiere vi sono altri progetti: lo scopo è quello di dar voce al territorio, accrescendo l’orgoglio di appartenenza dei nostri cittadini e accompagnando per mano il turista alla scoperta di luoghi ricchi di cultura ed esperienze».

I libretti dei percorsi, utili per stimolare la scoperta ambientale, storica e naturalistica del territorio di Sommacampagna, sono consultabili anche sul sito del Comune, nella sezione “Vivere Sommacampagna”, cliccando su “Percorsi Natura”

link: https://www.comune.sommacampagna.vr.it/home/Vivere/Percorsi-Natura.html

G.R.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui