Verona nella top ten delle città dove si vive meglio.

Saltando sei posizioni rispetto all’anno scorso, si aggiudica il settimo posto nella classifica generale, davanti a tutti gli altri capoluoghi del Veneto (Treviso 8ª posizione, Venezia 9ª).

In tre delle sei macro-categorie,(ricchezza e consumi, cultura e tempo libero, affari e lavoro, ambiente e servizi, demografia e società, giustizia e sicurezza), Verona avanza nel punteggio:

25 posizioni nella sezione “Affari e lavoro” (dal 37° posto al 12°), che fotografa la situazione occupazionale e il dinamismo delle imprese.

19 posizioni nella sezione “Giustizia e sicurezza”,  rispetto all’anno scorso (dal 42° posto al 23°),

5 posizioni nella sezione “Demografia e società”,  (dal 10° al 5° posto).

20esima posizione  (la stessa dell’anno scorso) nella sezione “Ricchezza e consumi”,

5° posizione nella voce spesa delle famiglie per il consumo dei beni durevoli.

Un primato però  Verona ce l’ha: E’ prima nella sezione “Cultura e tempo libero”  con il maggior numero di biglietti venduti procapite al botteghino  per la visione di spettacoli.

Tra gli indicatori che hanno contribuito a portare Verona nella top ten:

il 5° posto per la spesa delle famiglie per il consumo dei beni durevoli;

l’11° per i depositi bancari procapite,

il 12° per i passeggeri del trasporto pubblico;

8° per prezzo medio di vendita delle case;

16° posto per immigrati regolari residenti;

al 17° per imprese straniere;

al 25° per startup innovative;

all’11° per palestre ogni 100 mila abitanti;

al 15° per indice di sportività;

a 9° per densità di posti letto nelle strutture ricettive;

al 10° per tasso di natalità;

al 28° per spesa sociale verso minori, disabili e anziani.

Per alcuni indicatori le posizioni più basse equivalgono ad un miglior risultato. E’ il caso per la macro area di Giustizia e Sicurezza, dove Verona si classifica al 71° per indice di criminalità-totale dei delitti denunciati;

al 71°per furti in abitazione;

82° per rapine,

al 69° per incidenti stradali.

“Verona sempre più competitiva, attraente e accogliente, grazie al lavoro di tutti . Un dato che premia l’impegno di amministratori e di tutti i veronesi che contribuiscono alla crescita della loro città. E’ il successo di un lavoro di squadra, che ancora una volta si conferma la strategia vincente per raggiungere obiettivi e ottenere i migliori risultati, in qualsiasi campo, commenta il sindaco Federico Sboarina”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui