“Festival Day”, maratona culturale in diretta nazionale.

Il Festival Day,è l’evento nazionale pensato per sostenere la musica e le sue imprese, così come gli operatori e i lavoratori dello spettacolo. Dalle 13 di oggi pomeriggio, all’una di questa notte, su www.sport2u.tv, e sulle piattaforme on line connesse, si alterneranno tutte le più importanti manifestazioni del Paese. Una maratona culturale, 12 ore di diretta durante le quali 100 rassegne presenteranno artisti e iniziative.

A partire dalle 22.20, lo spazio sarà interamente dedicato alla manifestazione “Verona in love”. Un’occasione per presentare al panorama nazionale le giornate veronesi dedicate all’ amore e il premio dedicato ai cantautori emergenti. Il collegamento in diretta nazionale sarà aperto dall’ assessore alla Cultura Francesca Briani che, insieme agli organizzatori della rassegna, lancerà l’evento e il concorso 2021.

Il premio ‘Arte d’Amore’, nato quest’anno, ha raccolto per la sua prima edizione una trentina di brani inediti di altrettanti artisti. Sul palcoscenico di piazza dei Signori, lo scorso 15 febbraio, la giuria ha assegnato la vittoria a Giada Ferrarin con la canzone “Il Paracadute”.

La vincitrice grazie a ‘Verona in Love’ vedrà la produzione del brano nel rinomato studio discografico ‘Sotto il Mare’.
“Una doppia occasione , spiega l’assessore Briani . Innanzitutto quella di partire con largo anticipo a promuovere l’edizione 2021 di ‘Verona in love’. Stiamo tutti lavorando per la ripartenza e, sicuramente, questa è una vetrina importante per le nostre iniziative culturali. La seconda viene invece data ai giovani. Dopo il successo dell’edizione zero del premio ‘Arte d’Amore’, vogliamo coinvolgere più cantautori emergenti possibili per allargare, a livello nazionale ed europeo, la partecipazione. La musica unisce le persone e in questo momento ne abbiamo tutti bisogno”.

Il collegamento con “Verona in Love” si chiuderà con la partecipazione di Veronica Marchi, artista e testimonial del progetto Lady Day, contro la violenza, che ha aperto la rassegna 2020 insieme a Irene Fornaciari, Caterina Cropelli, Lucia Miller, Francesca Cheyenne.

G R

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui