Job Orienta: l’associazione culturale Future Is Now e bullismo e sicurezza in rete.

Job Orienta: l’associazione culturale Future Is Now e bullismo e sicurezza in rete.

Torna in formato digitale la fiera nazionale su formazione, economia e lavoro. L’associazione Future Is Now (FINAS) sarà presente virtualmente il 27 novembre ore 15:00 nella saletta del MIUR per parlare di bullismo e sicurezza in rete.
Dal 25 al 27 novembre si svolge l’edizione digitale di Job & Orienta, la mostra convegno nazionale su scuola, formazione e orientamento al lavoro dedicata a giovani, famiglie e professionisti.
Il link per accedere alla stanza è: https://joborienta.edulife.eu
L’appuntamento che solitamente si svolgeva alla Fiera di Verona sarà interamente online, obbligatoria la registrazione al portale web per partecipare agli eventi on-line.
Sono numerosi gli appuntamenti in calendario:
  • workshop
  • laboratori educativi
  • eventi di animazione e spettacolo
Oltre 200 le realtà presenti tra istituzioni locali e nazionali, figure professionali dall’imprenditoria alla cultura, dall’associazionismo allo sport.
Come ogni anno, il Salone si pone l’obiettivo di facilitare il dialogo tra il mondo della formazione e il sistema economico-produttivo, con un focus speciale sul made in Italy e sulle competenze richieste alle nuove generazioni da un mercato del lavoro sempre più settoriale e competitivo.
L’associazione culturale Future Is Now partecipa al Job Orienta dal 2018 con i progetti “Scuola Trasparente” e “Guida al bullo 2.0”, realizzati in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e ideati da FINAS con i propositi di favorire, rispettivamente, la trasparenza amministrativa anche nelle istituzioni scolastiche e il contrasto ai fenomeni di bullismo nell’era dell’informatica e dei social media.
All’evento Interverrà, oltre al presidente Dott. Filippo Pompei:
  • la Dott.ssa Adriana Battaglia ex Dirigente scolastico, Valutatrice dei progetti europei (Bruxelles), Referente scientifica EU per il bullismo scolastico ed autrice di numerosi testi in materia di bullismo e cyberbullismo,
  • l’Avv. Annamaria Zichella Penalista ordine avvocati di Avellino e membro comitato pari opportunità Ordine Avvocati,
  • la Prof.ssa Annalisa Tiberio Coordinatrice Rete Cittadinanza e  Costituzione- già referente delle Politiche giovanili per il territorio, strategie innovative da mettere in campo al supporto delle Istituzioni ed infine
  • la Dott.ssa Giuliana Guadagnini Punto di ascolto per gli interventi psicologici per la prevenzione ed il contrasto del disagio scolastico e gestione delle emergenze per le scuole di Verona e provincia in collaborazione con UAT VII di Verona.

La campagna prevede un innovativo format “upside down” con una fase interattiva, realizzata con la partecipazione diretta dei ragazzi attraverso strumenti elettronici e smartphone, e una successiva fase di dibattito con i relatori ed ordinamento dei dati raccolti, preludio all’utilizzo statistico degli stessi per finalità di ricerca.

G R

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui