Sommacampagna, cerimonia anniversario battaglia di Custoza, on line su pagina Facebook.

Il nome di Custoza è tristemente celebre nella storia del Risorgimento italiano per le due infauste battaglie combattute dall’esercito piemontese nel 1848 e dall’esercito italiano nel 1866 contro l’esercito austriaco sulle colline moreniche del Garda ad oriente del Mincio. Presso il villaggio, il 24 giugno 1879, fu inaugurato un monumento-ossario che ricorda il doppio avvenimento.

 Quindi il 24 giugno, è l’anniversario della Battaglia di Custoza, importante capitolo della Storia italiana che segnò anche la storia di Sommacampagna.

Per l’occasione si terrà presso l’Ossario di Custoza una cerimonia, visibile per il pubblico tramite la pagina Facebook del Comune di Sommacampagna.

Una cerimonia ricca, grazie al contributo di Crea Custoza, Corpo Bandistico di Sommacampagna, Pro Loco Custoza e delle associazioni combattentistiche e d’arma.

Una cerimonia all’insegna dell’unione, rafforzata dalla preghiera interreligiosa recitata da Don Luca Merlo, delegato diocesano per ecumenismo e dialogo interreligioso, Rav Yosef Labi rappresentante della comunità ebraica di Verona, Preot Mihail Ursachi prete ortodosso della parrocchia di Villafranca di Verona.

Al termine della celebrazione, sul canale Youtube del Comune di Sommacampagna verrà trasmesso un concerto di pianoforte e violoncello, “Fratres”, un momento di meditazione musicale con brani di Giuseppe Verdi e Arvo Pärt.

L’assessore alla cultura Eleonora Principe ha così commentato: “Quest’anno le disposizioni normative ci portano a celebrare questa data anniversaria in modo diverso, non aprendo l’appuntamento al pubblico, ma favorendone la visibilità tramite la promozione web. La comunicazione a distanza rafforzata in questi mesi, ci ha portato a ripensare il modo di commemorare, sviluppando modalità più efficaci ed incisive, arrivando così, inaspettatamente, ad ampliare notevolmente la platea e coinvolgendo maggiormente il pubblico, anche sotto l’aspetto emotivo”.

G R

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui