Va in stampa il testo per “Villafranca città blu”.

I loghi  per Villafranca città blu realizzati dagli studenti del territorio.

Oggi è in stampa il testo  che racchiude i loghi  per Villafranca città blu realizzati dagli studenti del territorio villafranchese .  Verrà distribuito in tutti gli Uffici scolastici d’Italia e messo a disposizione on line  su www.scuolaveronese.it Area Cittadinanza e Costituzione.

L’indizione del concorso “Un logo per Villafranca città blu” è stato promosso in tutte le scuole del territorio per dare un’opportunità di crescita educativa e formativa ai nostri studenti.  L’Assessore Anna Lisa Tiberio in conferenza stampa afferma : ”Mi congratulo con i docenti che con adeguato tatto pedagogico hanno affrontato un tema così pregnante di valori umani.

Loro hanno sensibilizzato i giovani attraverso metodologie didattiche adatte all’età su quanto sia difficile per un bambino fare piccole conquiste verso l’autonomia in certi casi.

Importante sempre lavorare sull’implementazione di capacità relazionali basate sul rispetto delle persone e del loro diverso modo di approcciarsi al mondo che li accoglie sempre come grande risorsa e come valore aggiunto. E’ questo l’obiettivo prioritario che si prefigge l’Assessorato all’Istruzione, Lavoro e Legalità che ha già creato occasioni formative rivolte ai docenti, agli educatori, alle famiglie ma soprattutto ai giovani per riflettere su questi temi.

Gli studenti protagonisti del futuro e speranza del domani dimostrano di essere persone curiose e sensibili con capacità e attitudini che vanno scoperte e stimolate in attività che permettono loro di mettere alla prova se stessi, per scoprire il mondo intorno ed individuare le sfere in cui si possono esprimere al meglio.

La partecipazione a incontri di sensibilizzazione e a questo concorso ha dato loro l’opportunità di essere più sensibili e diventare più accoglienti verso il tema della disabilità. Tutti in fondo siamo diversi e potenzialmente abili ed è in questo connubio che si interseca la ricchezza dell’essere persona.

Questo testo è solo una tappa di un viaggio che faremo tutti insieme e che ci porterà sempre dentro i nostri cuori una luce: la gioia di donare e di accogliere, anche solo un messaggio valoriale che è dentro di noi dal primo attimo di vita.

Il Sindaco Roberto Dall’Oca  afferma “Voglio congratularmi con i giovani studenti che hanno realizzato i loghi per il Progetto “VillafrancaCittà Blu”. Gli elaborati sono la risposta ad un percorso di sensibilizzazione teso a promuovere, nelle nuove generazioni, la conoscenza di tutti i temi correlati all’ inclusione scolastica e sociale.

Tutta l’Amministrazione sta lavorando per dare risposte concrete a chi si trova a vivere momenti di fragilità, in modo tale che si possano creare le basi per la costruzione di una cittadinanza accogliente e inclusiva.

“Convinto che il tema dell’inclusione sia fondante alla base della vera democrazia che si sviluppa nell’ attenzione costante ai Diritti Umani e alla nostra Costituzione, mi impegnerò perché questa raccolta possa tradursi in una mostra itinerante che inciderà fortemente nel far percepire a tutti quanto la diversità sia sempre potenzialità e ricchezza”.

Monia Gabaldo si è occupata di studiare il progetto in base alle esigenze delle famiglie che vivono la problematica dell’autismo. Io invece ho coinvolto tutta l’amministrazione comunale di Villafranca , che a partire dal Sindaco, agli assessori e a tutti i consiglieri sono parte attiva per rendere Villafranca un esempio di città educante e inclusiva anche per il resto del territorio.

Creare il logo è uno step fondamentale per il progetto e per questo ringrazio tutti i ragazzi, i professori e i dirigenti che hanno partecipato al bando, ringrazio il vincitore Emmanuele che ha interpretato a pieno il senso del nostro progetto.

Il Consigliere Loretta Mazzi esprime un  immenso ringraziamento ai ragazzi e ai professori che hanno accolto questa sfida e che hanno creato dei bellissimi loghi per “Villafranca Città Blu” , un ringraziamento anche a Sindaco, Assessori e tutti i consiglieri del Comune di Villafranca di Verona che sostengono questo progetto inclusivo ed educante che vuole abbassare le barriere delle neurodiversità.

E vuole  riprendere le parole di una Grande mamma che sta sostenendo questo progetto e voglio sperare che tante persone abbiano la possibilità di partecipare:

“COMBATTERE SEMPRE E ARRENDERSI MAI”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui