Coronavirus: nuove disposizioni su rinnovo patente, revisione e assicurazione.

L’emergenza determinata dalla pandemia ha travolto anche il settore dell’auto sia dal punto di vista amministrativo sia burocratico . Infatti con il decreto Cura Italia approvato lunedì sera da Consiglio dei ministri sono state prese alcune misure che riguardano proprio i guidatori: si va dal rinnovo dei documenti alle revisioni.

Patente :  Una misura che coinvolge un gran numero di persone riguarda le patenti in scadenza la cui validità è prorogata. Le misure sono contenute negli articoli 103 e 104 del Cura Italia. La proroga però ha tempi differenti. Bisogna infatti distinguere tra quando la patente ha il valore di permesso alla guida e quando la patente serve come documento di identità. Come permesso alla guida, recita il decreto, tutti “i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020 conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020”. Invece se la patente è utilizzata come documento di riconoscimento, ammesso che sia scaduta o in scadenza alla data del 17 marzo, la sua validità è prorogata fino al 31 agosto 2020. Occhio però all’utilizzo della patente come mero documento di riconoscimento e non come permesso alla guida. In questo caso, appunto come documento di riconoscimento, “la validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata sul documento” ricorda Enrico Pagliari, coordinatore dell’area tecnica dell’Aci. La validità dei fogli rosa era già stata prorogata fino al 30 giugno.

 Revisione :  L’articolo 92 del decreto, comma 4, recita : “In considerazione dello stato d’emergenza nazionale, è autorizzata fino al 31 ottobre 2020 la circolazione dei veicoli da sottoporre a visita e prova entro il 31 luglio 2020”. Ricordiamo che la maggior parte delle officine autorizzate hanno sospeso le attività proprio per il contenimento del coronavirus.
Assicurazione : La durata della polizze Rc auto fino al 31 luglio 2020 è prorogata di ulteriori 15 giorni, per un totale, quindi, di 30 giorni secondo quanto stabilito dall’articolo 125 del decretone. Di norma la società di assicurazione avvisa il contraente della scadenza del contratto con almeno 30 giorni anticipo rispetto alla scadenza e ha l’obbligo di mantenere la copertura prestata fino a 15 giorni dopo. Come detto però, fino al 31 luglio, i giorni diventano 30.

Bollo auto :  Il testo non contiene misure che riguardano la scadenza del bollo auto. In genere i termini per il pagamento del bollo sono aprile, agosto e dicembre ma possono variare di regione in regione. Ci sono poi i 30 giorni successivi per regolarizzare. Quindi, per esempio, se il bollo scade ad aprile si può pagare entro maggio.

Esame patente : Esami di teoria bloccati fino al prossimo 30 giugno. Quindi in automatico  la proroga, sempre al 30 giugno, della validità del foglio rosa.

Multe: Dal 10 marzo scorso, e fino al prossimo 3 aprile, si intendono sospese tutte le scadenze di 60 giorni per il pagamento delle multe e di 30 giorni per la presentazione del ricorso al giudice di pace. I termini ricominceranno a decorrere da 4 aprile.

l’Automobile Club d’Italia ha attivato un nuovo servizio di assistenza ai cittadini     attraverso il quale si possono avere informazioni e chiarimenti sull’operatività delle strutture territoriali ACI e sulla gestione delle pratiche automobilistiche in questa fase straordinaria e transitoria:

Numero verde 800183434

Indirizzo mail:  presidiourpcovid19@aci.it

Questi servizi sono  attivi  tutti i giorni feriali dalle 8 alle 14.

G R

Fonte (https://www.avvenire.it/economia/pagine/coronavirus-patenti-e-revisioni-ecco-cosa-cambia)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui