4.1 C
Verona
venerdì, 4 Dicembre, 2020
Home Enti Tutte le novità per scongiurare un nuovo lockdown: limitate movida, ristoranti e…

Tutte le novità per scongiurare un nuovo lockdown: limitate movida, ristoranti e…

Per scongiurare un nuovo lockdown: limitate movida, ristoranti e…

La crescita dei contagi negli ultimi giorni ha costretto il Governo a varare nuove misure restrittive .

NUOVO DPCM 18 OTTOBRE 2020

  • Nelle strade o piazze nei centri urbani dove si possono creare assembramento può essere disposta la chiusura al pubblico dopo le 21,00   fatta salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private.
  • Tutti i servizi di ristorazione, dai ristoranti ai bar, dai pub alle gelaterie, sono consentiti dalle 5 del mattino fino a mezzanotte se il consumo è previsto ai tavoli. Altrimenti, la somministrazione è permessa solo fino alle 18, mentre le consegne a domicilio sono consentite senza vincoli di orario fino a mezzanotte. Nei ristoranti si potrà restare solo per un massimo di 6 persone per tavolo e tutti i ristoratori dovranno affiggere all’esterno dei locali il numero massimo di persone ammesse nel locale in base ai protocolli di sicurezza Covid. Nessuna limitazione di orario per il servizio di ristorazione lungo le autostrade, negli aeroporti e negli ospedali.
  • Le attività scolastiche continueranno in presenza perché è un asset fondamentale per il nostro Paese. Per le scuole secondarie di secondo grado, ovvero licei e istituti tecnici e professionali, verranno favorite però modalità ancora più flessibili di organizzazione della attività didattica con l’ingresso degli alunni a partire dalle ore 9 e, se possibile, con turni anche pomeridiani per le università.
  • Nella Pubblica amministrazione è previsto che tutte le riunioni si svolgano a distanza. Si incrementeranno anche, con un prossimo provvedimento, le modalità per far ricorso allo smart working, più in generale.
  • Vietate le sagre locali, consentite solo fiere di carattere internazionale e nazionale. Sospese tutte le attività congressuali a meno che non si svolgano a distanza.
  • Sport: consentite le attività individuali e l’attività sportiva a livello professionistico, mentre rimangono tutte le restrizioni per gli sport amatoriali di contatto introdotte con l’ultimo Dpcm.
  • Nelle sale gioco e nelle sale scommesse l’apertura sarà limitata fino alle ore 21.
  • Per quanto riguarda le palestre c’è stato un intenso dialogo anche con il Comitato tecnico-scientifico. Molto spesso i protocolli di sicurezza sono rispettati, altre volte invece no. E allora daremo una settimana per adeguare i protocolli di sicurezza e per verificarne il rispetto: se questo avverrà non ci sarà ragione di sospendere e chiudere le attività; altrimenti la settimana prossima, lo preannuncio con chiarezza, saremo costretti a sospendere anche l’attività sportiva che si svolge al chiuso nelle palestre e nelle piscine.
Conte dice:

“Non siamo come nella primavera scorsa ,abbiamo applicato alle nuove restrizioni un criterio proporzionale rispetto alla situazione attuale, ma quelle più efficaci restano quelle di base, distanziamento, mascherina e igiene delle mani. Non abbassiamo la guardia soprattutto quando ci troviamo con amici e parenti. Vaccini e terapie con anticorpi monoclonali arriveranno. La situazione è critica, il Governo c’è, ma ciascuno deve fare la propria parte”.

Pubblicità

Elencate di segui anche le restrizioni introdotte con il Dpcm del 13 ottobre.

  • Dalle 21, sarà vietato consumare bevande, bicchiere alla mano, davanti a tutti i locali.
  • Vietati gli assembramenti anche nei parchi o nelle strade.
  • Sì al servizio al tavolo in bar e ristoranti, ma obbligo di chiudere a mezzanotte.
  • Restano ancora sempre chiuse le discoteche, sia all’aperto che al chiuso.
  • Vietato qualsiasi tipo di festa privata in locali pubblici al chiuso o all’aperto, con unica deroga: con massimo 30 invitati, consentiti i banchetti al ristorante, ma seduti e con il distanziamento già previsto per questo tipo di locali, niente buffet e servizio al tavolo.
  • Vietato per tutto l’anno scolastico le gite. Gli studenti non andranno nemmeno a teatro e nei musei.
  • Vietato ogni genere di sport di contatto a livello amatoriale.
  • Sì a palestre e scuole di danza, purché rispettino i protocolli.
  • Allo stadio massimo 1000 spettatori all’aperto oppure 200 al chiuso, ma comunque massimo 15% della capienza.

“Quanto alle abitazioni private, è comunque fortemente raccomandato di evitare feste e di ricevere persone non conviventi in numero superiore a 6. Fortemente raccomandato l’uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all’interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi”.

“Anche in famiglia dobbiamo stare attenti perché ci sono persone anziane fragili e vulnerabili e quindi rispettiamo anche in famiglia le distanze e proteggiamoli con la mascherina se ci avviciniamo – così s’è espresso Conte – Se riceviamo amici o conoscenti o familiari che non convivono con noi, stiamo attenti: bisogna usare la mascherina e adottare il distanziamento”.

Uso della mascherina, anche all’aperto, a meno che non ci si trovi in una situazione di continuativo isolamento.

Le mascherine non sono previste:

  • quando si è lontano dagli altri, per esempio se si va in campagna, in giardino, nel proprio orto, a camminare nei boschi, in spazi desolati, se sì è in bici, in moto e in auto da soli o con i propri congiunti.
  • Lo stesso vale per chi corre o pratica attività sportiva intensa in spazi aperti, nei parchi o per strada.
  • Anche chi guida i monopattini può non indossare la mascherina, ma una volta scesi dal mezzo va usata

Una circolare ministeriale aveva già cambiato lunedì le modalità per essere ritenuti “liberi” dal Covid-19: se finora erano obbligatori due tamponi negativi per uscire dalla quarantena, d’ora in avanti ne basterà uno.

Anche l’isolamento fiduciario durerà 10 invece degli attuali 14 giorni.

G R

fonte: https://adnkronos.com/

fonte: https://primadituttoverona.it/rubriche/topnewsregionali/ultimo-dpcm-18-ottobre-2020-le-novita-nella-diretta-di-conte/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui