Verona, ampliamento dei plateateci per gli esercizi pubblici.

“Lunedì 18 è una data che certamente ricorderemo. Dopo tanti sacrifici, finalmente prende il via la vera Fase 2 , ha detto il sindaco Federico Sboarina . Finita anche l’incertezza delle regole, con queste linee guida adesso gli imprenditori sono in grado di organizzarsi. La soddisfazione è che si è tenuto conto delle richieste avanzate dalle Regioni, con il Veneto in prima linea per la riapertura, da noi sindaci e dalle categorie. Per davvero, adesso le nostre attività potranno tornare a lavorare in sicurezza. Contemporaneamente, l’Amministrazione attraverso vari assessorati, sta definendo il progetto di ampliamento dei plateatici. L’obiettivo è quello di ampliarli, dove possibile, per dare concreto sostegno agli esercizi commerciali della città, che hanno subito l’impatto devastante dell’emergenza. Allo stesso tempo, plateatici più grandi favoriranno il rispetto delle distanze e la sicurezza dei clienti. Altro tema su cui siamo impegnati è la riapertura delle frontiere, fattore importantissimo per una città come la nostra e per una regione dalla grande vocazione turistica. È importante che tornino i turisti, soprattutto quelli tedeschi, e che Verona torni ad essere frequentata da italiani e stranieri”.

Infatti sono state definite, a livello nazionale, le linee guida per la ripresa, a partire da lunedì prossimo, di tutte le attività economiche, produttive e ricreative.

Le schede tecniche contengono norme comportamentali e di indirizzo che permetteranno agli operatori di riaprire in sicurezza il proprio esercizio. Il rilancio del commercio e degli esercizi pubblici cittadini sarà favorito anche dal lavoro che l’Amministrazione comunale sta facendo per garantire maggiori spazi esterni visti i protocolli sul distanziamento sociale.

I provvedimenti, a cui stanno lavorando la giunta e gli uffici tecnici, riguardano soprattutto, le modalità di ampliamento, dove possibile, dei plateatici in modo da garantire più spazio anche per i tavolini.

G R

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui