Tra cinema e solidarietà a San Bonifacio si va “Tutti in scena”.

un’occasione per comprendere la qualità e l’importanza delle "diversabilità"

Quella che si terrà domenica 6 ottobre dalle 18.00 presso il Cinema Teatro Centrale di San Bonifacio, non sarà solo una magnifica serata da passare in compagnia dei “ragazzi speciali” del Centro Diurno CPL Servizi, cooperativa Sociale di San Bonifacio (VR), ma un’occasione per comprendere la qualità e l’importanza delle “diversabilità” individuali e di gruppo, di cui tali ragazzi sono indiscutibilmente dotati.

Essi saranno gli unici e veri protagonisti dell’evento da loro interamente creato ed eseguito con l’aiuto degli operatori della CPL, dell’Associazione “Il Paese di Alice ODV” , dell’Associazione “Bianca nel Cuore” e del professore-regista Salvatore Aiello. Un progetto dagli aspetti multipli, ricco di iniziativa ed ingegno, di impegno, dedizione e pazienza affinché le sfumature delle abilità di ognuno di loro possano sempre di più emergere ed affermarsi in un personale e concreto “io so fare”.

Assisteremo quindi ad uno spettacolo emozionale formato dalle risultanze delle diverse attività svolte durante l’anno: il Cinema, con la proiezione del quarto cortometraggio realizzato “Le storie di Ugo”, regia di Salvatore Aiello; il Teatro, con lo spettacolo dal vivo “L’amore vince sempre- La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”, regia di Francesca Sedda; la Musica, con l’esibizione dal vivo della” Band Dieci Più Group”, diretta dal maestro Renato Ferrari. Non mancheranno quindi applausi, silenzi, risate, sorrisi o lacrime: da attori o spettatori ci ritroveremo di certo “TUTTIinSCENA”!

di Silvia Sambin

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui