Vigasio: i volontari “cavalieri” in aiuto della San Zeno ONLUS.

immagini di repertorio

È di qualche giorno fa l’appello della Onlus San Zeno Vigasio, che opera  nella parrocchia del capoluogo e che costituisce il riferimento di realtà come la Caritas, in ricerca di fondi per sostenere le famiglie in difficoltà  che a seguito di emergenza sanitaria sono precipitate in una situazione ancora più precaria. A seguito di tale emergenza A.N.I.O.C  Verona, associazione affiliata dell’Ente del Terzo Settore A.N.A.S., ha raccolto l’appello e il 6 aprile 2020 ha consegnato alla San Zeno di Vigasio 72 panettoni da distribuire alle famiglie in difficoltà.

A.N.I.O.C.  è l’acronimo di ASSOCIAZIONE NAZIONALE INSIGNITI ONORIFICIENZE CAVALLERESCHE – nata nel 1949 con lo spirito di unire, in una grande famiglia, tutti i decorati degli ordini cavallereschi guidata dal Presidente Giuliano Bissolo.

La delegazione A.N.I.O.C. di Verona, operante negli ambiti del volontariato e del sociale cittadini, ha costituito un gruppo di soci benemeriti volontari denominato V.O.-DAE Verona (volontari operatori dae Verona) guidati da Adelino Fasoli. Il V.O.-DAE pianifica soltanto interventi di primo soccorso laico (non offre servizio di ambulanza).

Francesco Bitto portavoce regionale ANAS ha dichiarato: “Gli affiliati ANAS di ANIOC stanno dando molto in questi momenti di crisi, in tutta la provincia e sin dall’inizio dell’emergenza, da cittadino di Vigasio li ringrazio personalmente perché le famiglie in povertà nei momenti di crisi sono sempre quelle più colpite e a queste noi che facciamo volontariato, dobbiamo volgere il nostro primo sguardo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui