Ripiantati nei giardini di Porta Catena gli alberi distrutti dal nubifragio.

Ripiantati nei giardini di Porta Catena gli alberi distrutti dal nubifragio.

Erano 8 gli alberi sradicati dalla furia del vento, ma l’Amministrazione ne ha piantato più del doppio, per arricchire ulteriormente la vegetazione della zona.

Prosegue così l’opera di sistemazione  delle aree verdi pubbliche  colpite dal violento nubifragio.

Come ricorda l’assessore Padovani:

“A seguito del nubifragio dello scorso 23 agosto, abbiamo affrontato un’ampia situazione di devastazione, che ha duramente colpito il patrimonio arboreo cittadino, su cui la furia del vento si è abbattuta con particolare gravità, generando un’importante caduta di alberi d’alto fusto in molte aree della città. I giardini di via Porta Catena, con lo sradicamento di otto storiche grandi piante, sono stati una delle zone verdi più colpite. Perciò abbiamo deciso di piantare un numero importante di nuove piante, che renderanno l’area ancora più accogliente e gradevole. I lavori di riqualificazione, iniziati già nelle 24H successive al nubifragio, hanno richiesto diverse fasi di intervento. Prima la completa eliminazione dei tronchi e delle radici e poi l’assestamento del terreno e la messa a dimora delle nuove piante. Contestualmente alle piantumazioni effettuate in via Porta Catena, abbiamo provveduto anche alla sistemazione del verde in via Rovereto, dove sono state messe a dimora 25 nuove piante”.

G.R.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui