Borsa di studio per giovani meritevoli in memoria di Stefano Bertacco.

Borsa di studio per giovani meritevoli in memoria di Stefano Bertacco.

Il riconoscimento è da conferire annualmente a tre giovani residenti nel Comune di Verona, che non abbiano compiuto i 18 anni di età e che si siano particolarmente contraddistinti nell’ambito del sociale, per l’attenzione, l’opera e l’aiuto alle persone deboli e bisognose, nel segno della generosità verso le fragilità.

 L’iniziativa prevede l’assegnazione di tre borse di studio del valore di mille euro ciascuna a giovani, segnalati da enti del terzo settore o da scuole statali e paritarie, che si siano particolarmente distinti nell’ambito del sociale in attività di solidarietà e aiuto ai più bisognosi.
Le segnalazioni dovranno pervenire al Comune di Verona (Direzione Servizi Sociali e Integrazione Socio Sanitaria, vicolo San Domenico 13/b, 37122 Verona), entro le ore 12 di venerdì 14 maggio 2021.

Per partecipare alla selezione gli enti del terzo settore devono essere senza scopo di lucro, in possesso di codice fiscale, essere costituiti da almeno cinque anni in forma di atto pubblico oppure di scrittura privata autenticata o registrata all’Ufficio del Registro dell’Agenzia delle Entrate e avere sede legale e/o operativa nel Comune di Verona. Per le scuole statali o paritarie il requisito richiesto è la sede nel territorio del Comune di Verona.

Ciascun ente o scuola può segnalare un solo giovane con residenza anagrafica nel Comune di Verona ininterrottamente da almeno tre anni e che non abbia ancora compiuto i 18 anni di età, al momento della scadenza del termine per la presentazione della segnalazione.
Le segnalazioni pervenute saranno valutate dalla Commissione preposta, sulla base delle particolari attività di solidarietà che distinguono il giovane segnalato. Impegno, attenzione, altruismo e aiuto alle persone deboli e bisognose in ambito sociale, rappresentano un significativo esempio positivo.

Le candidature per l’assegnazione delle borse di studio saranno valutate da un’apposita Commissione nominata dal Sindaco. Composta dal:

  • sindaco in qualità di Presidente
  • assessore ai Servizi sociali
  •  presidente della Commissione consiliare quinta per le Politiche sociali
  •  dirigente dei Servizi sociali
  • presidente del Centro di servizio per il Volontariato di Verona (CSV)

L’obiettivo è di assegnare le borse di studio alla data del 14 giugno 2021, giorno del primo anniversario dalla scomparsa di Bertacco.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.comune.verona.it

G.R.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui