Ultima tappa del camper “Salutissima” in piazza Cittadella

Ultima tappa del camper “Salutissima” in piazza Cittadella a Verona

Dopo aver girato  per tutto il nord Italia, finalmente il camper “Salutissima” ha fatto la sua ultima sosta in piazza Cittadella a Verona. Non solo a disposizione dei clienti  della Banca, ma anche dei cittadini interessati a sottoporsi al test.
Ad ognuno è stato fatto un prelievo di sangue venoso effettuato da personale sanitario. Il tutto nel rispetto più totale della privacy. L’ esito del test  inviato successivamente al cittadino via email o raccomandata, accompagnato da una relazione redatta dall’ infettivologo o, in caso di positività, da una lettera per il medico curante.
Anche il sindaco Federico Sboarina, insieme al presidente della commissione consiliare Sport Stefano Bianchini, si è sottoposto al test .
“Bastano pochi secondi per fare del bene a se stessi e tutelare chi ci sta intorno – dice il consigliere Bianchini riferendosi al prelievo di sangue -. Penso al mondo dello sport, dove lo stare insieme e condividere spazi è pressochè normale. I protocolli da rispettare ci sono e sono molto rigidi. Il test sierologico rappresenta tuttavia uno strumento che dà certezza della presenza o non degli anticorpi Covid 19. Di conseguenza è una sicurezza in più sia per la salute degli sportivi sia per le società a cui appartengono”.
In piazza Cittadella il sindaco è stato accolto dal direttore della filiale di Verona di Banca di Asti Francesco Pozzani e dal capoarea del Nord-Est Massimo Vagrotelli.
G R

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui