Intervista a Mariella Zamperlin presidente “Lega Nazionale Difesa del Cane” Legnago.

Buongiorno Mariella, dove ha la sede la sua associazione e da quando è operativa?

R: L’associazione ha sede  in via Don Luigi Bertera 5, Villa Bartolomea (VR), ed è un’associazione di promozione sociale, sezione di  Legnago, attiva dal 21 Febbraio 2012  sul territorio dei  comuni del Basso Veronese.

Cosa vi ha spinto a creare questa associazione?

R: La sensibilità e la passione verso gli animali, la volontà di migliorare la vita di tutti quelli  in difficoltà dove non vengono rispettati i loro stessi diritti , dare strumenti ed informazioni utili alla popolazione che spesso non sa cosa fare o a chi rivolgersi per risolvere problemi inerenti al mondo animale, in particolare cane e gatti.

Quali iniziative state portando avanti e quali prevedete per il futuro?

R: Per rispondere a questa domanda potrei fare un elenco di tutto quello che facciamo e che faremo, ma sarebbe lungo da argomentare, quindi per semplificare divido il nostro operato in due categorie:

La parte sociale (social, banchetti informativi, iniziative nei comuni, partecipazione ad eventi per raccolte fondi, incontri con Sindaci e veterinari) dove qui si costruisce un rapporto conoscitivo e informativo con le persone.

La parte “il cuore” lo stallo dei cani/gatti bisognosi, recupero dei randagi, interventi su segnalazione di  maltrattamenti, preaffidi, recuperi comportamentali con l’aiuto di educatori, collaborazione con le altre associazioni animaliste, censimento di colonie feline nei comuni.

Quali sono i vostri obiettivi?

R: Riuscire ad assicurare il minimo consentito dalla legge per quanto riguarda la detenzione e salvaguardia degli animali di proprietà, come il divieto di catena, cibo acqua cure veterinarie , diminuire il numero di gatti randagi che è un problema enorme e difficilmente controllabile e la popolazione non capisce che sterilizzare è fondamentale.

Quindi, cerchiamo di sensibilizzare  attraverso spiegazioni ,fornendo strumenti ai cittadini insieme agli organi competenti  per cercare di  contenere il problema.

Un altro obiettivo importate è  aumentare il numero delle adozioni  dei cani e gatti che si trovano nei canili/rifugi .

Con le altre associazioni riuscite ad essere in sinergia?

R: La collaborazione con le altre associazioni è importante, cerchiamo sempre di avere rapporti adeguati e rispettosi , di unire le forze quando necessario , e rimanere in contatto anche solo per chiedere consigli e confronti.

 Vuole dichiarare qualcosa ai nostri lettori?

R: Una cosa importante che le persone devono capire è che anche se le intenzioni sono buone, per qualsiasi cosa devono chiedere aiuto o consiglio alle associazioni regolarmente riconosciute prima di avventurarsi a salvare , adottare o affrontare situazioni spiacevoli: “I  FAI DA TE” e ” I VOLONTARI IMPROVVISATI” creano più danni che benefici.

La ringrazio per la disponibilità dimostrata.

G R

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui