“Premio Città di Verona”: premiate le Tesi che parlano della città.

A premiare gli studenti autori delle tesi è stata l’assessore alle Politiche giovanili Francesca Briani

Dalla Fondazione Arena alla plastica, dal parco delle fortificazioni dell’Adige all’ecosistema urbano della città: sono queste alcune delle tematiche, di grande attualità, affrontate nelle tesi premiate, in sala Gozzi di palazzo Barbieri.

Si è tenuta ieri, infatti, la cerimonia di consegna delle borse di studio “Premio Città di Verona”, per tesi di laurea magistrale dedicate alla nostra città e discusse nel corso del 2018. A premiare gli studenti autori delle tesi è stata l’assessore alle Politiche giovanili Francesca Briani.

Il “Premio Città di Verona”, voluto dall’Amministrazione, mette a disposizione cinque borse di studio del valore di mille euro ciascuna, per gli autori di tesi di carattere letterario, storico, artistico (architettura e ingegneria), giuridico, socio-politico-economico, psico-pedagogico e scientifico che abbiano ottenuto una votazione di laurea non inferiore a 110.

È stata, inoltre, consegnata una medaglia di merito a tre giovani laureati, le cui tesi sono state ritenute meritevoli di riconoscimento pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui