“Non c’è differenza”: per abbattere le barriere fisiche e mentali.

Tutti gli appuntamenti della manifestazione, promossa dal Comune di Verona in collaborazione con Teatro Scientifico

Fino al 3 dicembre a Verona è in programma la sesta edizione del Festival “Non c’è differenza”, con incontri, film, e spettacoli , presso il Teatro Laboratorio all’Arsenale, il Museo Lab Franca Rame – Dario Fo e a Palazzo Barbieri. L’iniziativa si propone di creare momenti di relazione tra le persone, promuovendo lo scambio di esperienze e una cultura del rispetto  come ha giustamente spiegato l’assessore Marco Padovani.

 Tutti gli appuntamenti della manifestazione, promossa dal Comune di Verona in collaborazione con Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio e con il contributo di Banco BPM, Agsm e Amia   saranno accessibili alle persone con disabilità e ad ingresso libero.Solo gli spettacoli teatrali e cinematografici avranno un biglietto simbolico di 1 euro.

 Gli appuntamenti in programma sono:

. Il 26 Novembre,  al Teatro Laboratorio alle 18 conferenza ‘Le persone nane nella storia e nell’arte’, a cura di Francesca Moscardo; alle 21, spettacolo ‘Femmes’ di Silvia Bragonzi con Lucia Vasini, che dà voce e vita a donne che hanno combattuto contro l’ingiustizia e i pregiudizi.

il 27 Novembre, alle 21, al Teatro Laboratorio, con lo spettacolo ‘La cella zero – morte e rinascita di un uomo in gabbia’.

Il 28 Novembre alle 18, in sala Arazzi di Palazzo Barbieri, l’incontro ‘Stop alle barriere architettoniche’; alle 21, al Teatro Laboratorio, ‘Il vangelo secondo Alda Merini’ di Marco Campedelli’.

Il 29 Novembre, alle 21 al Teatro Laboratorio, lo spettacolo ‘La verità in valigia’ con Francesca Gallo, fisarmonicista e cantante.

Il 30 Novembre, alle 21, al Teatro Laboratorio, lo spettacolo ‘La classe. Un docupuppets per marionette e uomini’.

Il 1° Dicembre, dalle 14 alle 16, al Teatro Laboratorio, momenti creativi con e per i bambini (iscrizioni segreteria.tl.ts(at)gmail.com). Alle 16.30, lo spettacolo per bambini ‘Le favole del panchatantra’.

Il 2 Dicembre, alle 18.30, al Teatro Laboratorio, l’evento ‘Fiore di Kemp’. A seguire momento conviviale e proiezione film ‘Quasi amici’, sottotitolato per persone non udenti.
Il 3 Dicembre, alle 11, al Teatro Laboratorio, lo spettacolo ‘Il piccolo principe’. Alle 21 proiezione ‘Solo No’ di Lucilla Mininno.

Alcuni momenti del Festival saranno accompagnati dalla performance del pianista Andrea Cortelazzo  e  per tutta la durata della manifestazione sarà allestita la mostra a cura di AGbD Associazione Sindrome di Down onlus presso il Teatro Laboratorio.

Per informazioni sull’iniziativa Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio 045/8031321, 3466319280, info@teatroscientifico.com.

G R

(fonte: https://www.veronaoggi.it/index.php/eventi/3264-incontri-film-e-spettacoli-per-abbattere-le-differenze.html)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui