Sostegno psicologico ai dipendenti comunali maggiormente esposti a rischio.

La Giunta comunale di Verona approva l'idea.

L’idea del progetto “Giorni felici per il Comune di Verona”  è stata promossa e realizzata gratuitamente dalla realtà professionale Sente-Mente, composta da psicologi-formatori esperti in ambito socio-sanitario,  ed ha avuto l’OK dalla Giunta comunale di Verona.

L’ obiettivo è quello di sostenere, con colloqui psicologici online, tutto il personale comunale, con particolare attenzione ai dipendenti impegnati in servizi essenziali alla collettività e maggiormente esposti al rischio.

L’intervento si struttura come “laboratorio individuale” e come “percorso online” in cui i dipendenti vengono supportati da specialisti ed indirizzati a sperimentare strumenti di sostegno.

Lo stato di incertezza, di ansietà e di paura dati dall’ attuale emergenza sanitaria, rende difficoltoso per molti di loro destreggiarsi tra impegni professionali e familiari. E’ utile, quindi, sostenere il lavoratore con un programma di supporto in grado di fornire tutti gli strumenti necessari per costruire, in un nuovo contesto, relazioni con i colleghi, con i cittadini con gli utenti e con i familiari

“Il mondo sta cambiando e dovremo affrontare nuove difficoltà , ha dichiarato l’assessore al Personale Stefano Bertacco . Il progetto mira ad essere un’occasione per poter guardare al domani con più tranquillità, ma soprattutto rappresenta uno straordinario strumento di conciliazione, che nel futuro prossimo diventerà fondamentale nell’ organizzazione delle nostre vite”.

G R

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui