Intervista a Cinzia Gozzo Presidente di “Amici senza barriere – Daniela Zamboni” Verona.

Buongiorno signora Cinzia,  da quando la vostra associazione è operativa e dove ha sede?

R: la nostra associazione è nata nel 1968 e attualmente ha sede a Verona in Lungadige Catena,7.

Cosa vi ha spinto a creare questa associazione?

R: La volontà di aiutare le famiglie e le persone disabili che in quegli anni venivano
tenute “nascoste” in casa.

Quali iniziative state portando avanti e quali prevedete per il futuro?

R: Seguiamo il tempo libero delle persone disabili in particolare nella giornata
domenicale e nel corso delle vacanze estive.

Quali sono i vostri obiettivi?

R: L’inclusione della persona disabile all’interno della società.

Con le altre associazioni riuscite ad essere in sinergia?

R: Sì. Facciamo parte di un progetto, denominato “V.O.La.Re.”, in rete con altre 12
associazioni di Verona e Provincia. Si tratta di un progetto di mobilità per favorire il servizio
di trasporto (totalmente gratuito) per le persone svantaggiate, in particolare le persone
disabili secondo le necessità.

Vuole dichiarare qualcosa ai nostri lettori?

R: Attualmente abbiamo in progetto un ampliamento della cucina della nostra sede
per adattarla il più possibile all’utilizzo da parte delle persone disabili.

La ringrazio per la disponibilità.

G R

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui