Il prossimo weekend un anticipo del 2021, anno dantesco.

Il prossimo weekend un anticipo del 2021, anno dantesco.

I primi due progetti realizzati dal Comune di Verona per l’anno dantesco sono:
  • Dante’s Box  una sorta di jukebox con 21 puntate radiofoniche in pillole da 15/20 minuti che ripercorrono La Divina Commedia . Ben 7 tracce per ogni Cantica, accompagnate dalle musiche del compositore Giulio Ragno Favero. I canti sono interpretati da 20 attori di 7 compagnie professionali veronesi: Ippogrifo Produzioni, Teatro Scientifico-Teatro Laboratorio, Casa Shakespeare, Mitmacher, Modus Produzioni, Punto in movimento e Cantieri Invisibili. Ad anticipare ogni canto una piccola introduzione che vede coinvolti artisti della scena nazionale quali Isabella Ragonese, Lino Guanciale, Filippo Nigro, Vinicio Marchioni e Leo Gullotta. I podcast saranno disponibili dal 18 dicembre ogni mercoledì e venerdì sul sito www.rocketradiolive.com, sui canali social del Comune di Verona e dell’Altro Teatro, sui canali Spreaker e Spotify di Arteven, che collabora alla realizzazione del progetto, e sul sito myarteven.it.
  • La Verona di Dante  un breve documentario per le strade della città. Tra aneddoti e leggende, la giornalista Francesca Barra accompagna gli spettatori nei luoghi di forte assonanza dantesca alla ricerca di un percorso inedito dai colori medievali. Assieme a lei Claudio Santamaria propone i versi che legano Dante alla città scaligera. Un racconto per immagini costruito a partire da un testo composto per l’occasione dalla veneziana Ginevra Lamberti, giovane prodigio della narrativa italiana. Il progetto è realizzato grazie alla collaborazione di Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona. Il video sarà trasmesso alle ore 19 del 19 e del 20 dicembre sul canale You tube del Comune di Verona sulla pagina Facebook dell’Altro Teatro e sui canali social di Fondazione Atlantide – Teatro Stabile di Verona.

Ulteriori informazioni sul sito www.danteaverona.it

G R

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui